Il CFO di Naked Wines lascia l’azienda

Naked Wines, la famosa azienda di vendita online di vini, ha annunciato il conseguimento di un nuovo credito da 60 milioni di dollari con la banca statunitense PNC Bank, contemporaneamente alla notizia della partenza del CFO James Crawford. Il nuovo finanziamento, garantito contro gli asset vinicoli globali, sarà disponibile per cinque anni e sostituisce un […]

Jul 10, 2024 - 01:30
 2
Il CFO di Naked Wines lascia l’azienda

Naked Wines, la famosa azienda di vendita online di vini, ha annunciato il conseguimento di un nuovo credito da 60 milioni di dollari con la banca statunitense PNC Bank, contemporaneamente alla notizia della partenza del CFO James Crawford.

Il nuovo finanziamento, garantito contro gli asset vinicoli globali, sarà disponibile per cinque anni e sostituisce un accordo precedente con la Silicon Valley Bank.

A seguito di questa operazione, l’azienda ha annunciato di prevedere di pubblicare i risultati dell’intero anno alla fine di luglio “al più presto”. Il CEO dell’azienda, Rodrigo Maza, ha dichiarato che la nuova struttura “dimostra la solidità del bilancio di Naked Wines” e rafforza la liquidità dell’azienda e la “capacità di investire nel portare i migliori vini ai nostri clienti”.

Craig Stillwagon, vice presidente esecutivo e responsabile della divisione del credito aziendale di PNC, ha dichiarato che l’azienda è “entusiasta” di sostenere Naked Wines.

La notizia arriva dopo che l’azienda ha nominato una società di consulenza del debito a marzo per esplorare le opzioni di rifinanziamento.

Nel frattempo, è stato annunciato che James Crawford lascerà il ruolo di direttore finanziario e membro del consiglio in autunno del 2024. Secondo l’annuncio, la decisione è in linea con l’accordo incentivi biennale pattuito con Crawford quando è tornato nel consiglio nel 2022, e riflette il suo significativo coinvolgimento nell’azienda nel rafforzare la posizione finanziaria della stessa negli ultimi anni.

Rowan Gormley, presidente non esecutivo, ha elogiato il contributo di Crawford nel guidare la crescita e superare le sfide successive. Maza ha aggiunto che ha fatto “un contributo straordinario” all’azienda e si è detto “incredibilmente orgoglioso” di quanto ha raggiunto.

La notizia della partenza di Crawford arriva in un periodo di cambiamenti significativi per Naked Wines, con l’uscita del CEO Nick Devlin e una contrazione nelle vendite. Nonostante questo, l’azienda si prepara a un nuovo capitolo, con nuove leadership e nuove prospettive.

Resta da vedere come Naked Wines si evolverà nel futuro, ma con il sostegno di PNC Bank e il riconoscimento del lavoro svolto da Crawford, l’azienda sembra ben posizionata per affrontare le sfide che verranno.