Schloss Johannisberg sbarca a La Place de Bordeaux

Il prestigioso produttore di Riesling della Mosella, Schloss Johannisberg, sta accelerando la sua strategia a lungo termine per portare i suoi Rieslings premium a un pubblico internazionale più ampio con il lancio autunnale di due vini attraverso La Place, come riportato da db. Le nuove uscite su La Place de Bordeaux – o almeno i […]

Jul 10, 2024 - 03:30
 2
Schloss Johannisberg sbarca a La Place de Bordeaux

Il prestigioso produttore di Riesling della Mosella, Schloss Johannisberg, sta accelerando la sua strategia a lungo termine per portare i suoi Rieslings premium a un pubblico internazionale più ampio con il lancio autunnale di due vini attraverso La Place, come riportato da db.

Le nuove uscite su La Place de Bordeaux – o almeno i comunicati stampa che annunciano l’attenzione verso nuovi vini su La Place – tendono a venire in cluster. E dopo la notizia che Ernst Loosen sta portando tre espressioni di vigneto singolo del famoso Wehlener Sonnenuhr a La Place la scorsa settimana, db può ora portarvi la notizia di un secondo paio di uscite di Riesling del Rheingau.

A partire dal 21 ottobre, Schloss Johannisberg sarà presente con due vini premium – il Schloss Johannisberg Riesling Goldlack e il Schloss Johannisberg Riesling Orangelack Kabinett – attraverso Le Bureau des Grands Vins su La Place de Bordeaux.

I vini saranno disponibili attraverso una selezionata rete di négociants: Barrière Frères; Compagnie Médocaine des Grand Crus; Crus et Domaines de France; CVBG; Ulysse Cazabonne; Yvon Mau Grand Crus; and Twins.

La prima uscita è rappresentata dal 2021 vintage del Schloss Johannisberg Riesling Goldlack e dal 2023 vintage del Schloss Johannisberg Riesling Orangelack Kabinett, e db assaggerà e recensirà entrambi i vini prima del loro rilascio.

Sebbene la cantina sia già rappresentata in quasi tutti i paesi del mondo, questo passaggio vedrà Schloss Johannisberg accelerare una strategia a lungo termine per introdurre i suoi Riesling premium a un pubblico globale.

“Attraverso la distribuzione tramite La Place de Bordeaux, vogliamo accedere a nuovi mercati e gruppi di clienti”, ha spiegato il direttore della cantina Stefan Doktor. “I nostri migliori Riesling dovrebbero essere più accessibili agli amanti e ai collezionisti di tutto il mondo, e vogliamo rafforzare ulteriormente il nostro marchio. La Place è il posto giusto per noi per raggiungere questo obiettivo”.

Situtata nel cuore del Rheingau, la storia vinicola di Schloss Johannisberg risale a 1.200 anni fa e si vanta di essere la più antica cantina di Riesling al mondo. Il primo Riesling varietale è stato piantato qui già nel 1720, e il castello ha giocato un ruolo significativo nello sviluppo della varietà.

Il vigneto di 50 ettari circonda Schloss Johannisberg in un semicerchio e scende verso sud fino al Reno in terrazze. La composizione del terreno è caratterizzata dal quarzite del Taunus con uno strato di loam e loess fertile e una piccola quantità di ossido di ferro, che conferisce al terreno una tonalità rossastra.

Doktor, che ha completato i suoi studi all’Accademia del Vino austriaca come Weinakademiker con un diploma in Vini e Bevande, è il direttore della cantina di Schloss Johannisberg dal 2016. La sua passione è quella di produrre Riesling di classe mondiale e di lasciare che le pendici di Schloss Johannisberg parlino attraverso i suoi vini, citando i 1.200 anni di storia di Schloss Johannisberg come sia “ispirazione che motivazione”.

Lavora fianco a fianco con il direttore generale Marcel Szopa, l’enologo capo Michel Städter e il mastro cantiniere Gerd Ritter, affidandosi a una combinazione di artigianato tradizionale e tecnologia moderna in cantina.