Duckhorn vede un primo quarto difficile del 2024?

Gli analisti hanno descritto i primi mesi del 2024 come un trimestre “difficile” per l’azienda vinicola californiana The Duckhorn Portfolio, che ha visto calare del 4,6% il volume delle vendite. Tuttavia, il ricavo è comunque salito in modo modesto, può riportare db. Nonostante il calo del volume delle vendite nel primo trimestre dell’anno, Duckhorn ha […]

Jun 10, 2024 - 15:04
 3
Duckhorn vede un primo quarto difficile del 2024?

Gli analisti hanno descritto i primi mesi del 2024 come un trimestre “difficile” per l’azienda vinicola californiana The Duckhorn Portfolio, che ha visto calare del 4,6% il volume delle vendite. Tuttavia, il ricavo è comunque salito in modo modesto, può riportare db.

Nonostante il calo del volume delle vendite nel primo trimestre dell’anno, Duckhorn ha rivelato che il suo ricavo è ancora in aumento del 1,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, arrivando a 92,53 milioni di dollari, secondo i risultati del primo trimestre dell’azienda.

Questa performance ha permesso a Duckhorn di confermare nuovamente la previsione di ricavo per l’intero anno pari a 403 milioni di dollari.

Il volume delle vendite dei vini Duckhorn è in calo del 4,6% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso, che l’azienda ha attribuito a “un contesto settoriale impegnativo”. Interessante notare che il calo rappresenta un’inversione rispetto all’aumento del 3,5% rispetto all’anno precedente annunciato 12 mesi fa, dimostrando l’imprevedibilità del mercato.

Tuttavia, a parte i volumi, il ricavo dell’azienda è cresciuto del 1,4% nel primo trimestre di quest’anno, in linea con le stime di Wall Street, evidenziando potenzialmente una strategia di premiumizzazione di successo.

Ciò farebbe pensare che l’affermazione di Duckhorn nel 2022 secondo cui i consumatori sono “disposti” ad accettare aumenti di prezzo fosse effettivamente vera, o almeno per Duckhorn. A settembre 2022, il direttore finanziario Lori Beaudoin ha dichiarato che Duckhorn ha visto molto poco rifiuto da parte dei clienti agli aumenti di prezzo.

“Tendiamo a pensare che attualmente i clienti siano più disposti ad accettare aumenti di prezzo”, ha detto. “Lo stanno vedendo in molti altri prodotti e questo ci ha davvero aiutato a mantenere i margini che ci aspettiamo di ottenere”.

Tuttavia, nella stessa dichiarazione Beaudoin ha anche affermato che “I rivenditori ci direbbero se il vino si stesse rallentando che dobbiamo affrontare il problema dei prezzi”. Date le vendite in calo che l’azienda ha registrato nel primo trimestre del 2024, questo potrebbe non essere esattamente vero.

Guardando al futuro, Wall Street si aspetta che le vendite di Duckhorn accelerino rispetto a questo primo trimestre del 2024, crescendo del 21,7% nei prossimi 12 mesi.

Il Duckhorn Portfolio attualmente è quotato a 7,31 dollari per azione.