Richard Caring pronto a incassare al The Ivy

Richard Caring, il miliardario proprietario di The Ivy, sta lasciando l’attività dopo quasi due decenni al timone. I ristoranti Troia, di cui Caring attualmente detiene una partecipazione di controllo, includono il ristorante The Ivy nel centro di Londra, e i marchi Ivy Asia e Ivy Café, Granary Square e la Brasserie of Light presso Selfridges. […]

Jun 11, 2024 - 14:30
 0
Richard Caring pronto a incassare al The Ivy

Richard Caring, il miliardario proprietario di The Ivy, sta lasciando l’attività dopo quasi due decenni al timone. I ristoranti Troia, di cui Caring attualmente detiene una partecipazione di controllo, includono il ristorante The Ivy nel centro di Londra, e i marchi Ivy Asia e Ivy Café, Granary Square e la Brasserie of Light presso Selfridges. Secondo The Times, è previsto che Caring si ritiri completamente dall’azienda, nonostante precedenti notizie che indicavano che avrebbe mantenuto una partecipazione minoritaria di circa il 25% dopo la sua vendita. L’interesse finanziario di Caring nel gruppo è diviso 50/50 con lo sceicco Hamad bin Jassim, ex primo ministro del Qatar. A gennaio 2024 è stato annunciato che il ristoratore avrebbe venduto la sua quota da 1 miliardo di sterline nell’azienda. È inteso che il Fondo sovrano di Abu Dhabi, dove lo sceicco Mansour, proprietario del Manchester City, è direttore, abbia offerto 700 milioni di sterline per il gruppo di ristoranti Troia di Caring, secondo The Times. In precedenza era in lizza anche il Fondo di investimento pubblico dell’Arabia Saudita da 700 miliardi di dollari (550 miliardi di sterline), che possiede il Newcastle United, ma fonti hanno detto che ora si è ritirato. È stato selezionato un offerente preferito che dovrebbe ottenere l’esclusività questa settimana, con l’obiettivo di completare la vendita entro luglio, hanno detto le fonti citate da The Times. Troia ha riportato una “forte crescita” nell’anno finanziario fino al 1º gennaio 2023, con un utile prima delle imposte che è salito a 29 milioni di sterline dai 20,4 milioni di sterline nel 2022. Nel frattempo, il fatturato di Caprice Holdings di Caring è aumentato del 71% nel 2022. I ristoranti operati sotto questo marchio, tra cui Scott’s, Sexy Fish e J Sheekey, oltre al locale notturno di Mayfair Annabel’s, non saranno inclusi nella vendita. Caring, che inizialmente ha costruito un’attività fornendo moda prodotta a Hong Kong a rivenditori nel Regno Unito, si è avvicinato per la prima volta al ristorante Le Caprice nell’estate del 2005. Durante le discussioni è emerso che la direzione del gruppo Caprice Holdings stava cercando un acquirente. Sei settimane dopo, Caring ha concluso un affare da 31,5 milioni di sterline per prendere il controllo di Caprice Holdings, proprietario di The Ivy, Le Caprice e J Sheekey, tra gli altri. Successivamente, The Ivy è stato trasformato nella catena di ristoranti The Ivy Collection.